Come mettere in sicurezza il telefono

In passato bastava un antivirus per proteggere il computer, oggigiorno, invece, è necessario mettere in sicurezza il telefono, o meglio, il proprio smartphone. Un antivirus, però, non è più uno strumento con il quale si può mettere in sicurezza il proprio iPhone o telefono Android, in quanto le minacce sono molto cambiate negli anni (pensate solo ai ransomware, exploit, etc…). Ciò non significa che un antivirus per smartphone sia inutile, ma è un po’ come utilizzare una porta blindata, lasciando però la finestra completamente aperta.

A partire dal 2010 ci occupiamo di sicurezza informatica ed abbiamo sviluppato un sistema di protezione per iPhone ed Android, in grado di lasciare qualsiasi minaccia al di fuori del dispositivo ed impedendo a chiunque di poter intercettare il traffico dati, telefonate e messaggi.
Grazie all’utilizzo di questo sistema sarà possibile impedire le intercettazioni (bloccare le intercettazioni), cifrare tutti i dati sul dispositivo in questione, proteggere il telefono da virus o attacchi informatici di altro tipo (exploit 0day, ransomware, phishing, etc…). Grazie all’aggiornamento 2019, la nostra App è in grado di scoprire software spia installati sul telefono, permettendo, eventualmente e con un’analisi manuale più approfondita, di rintracciare l’autore dell’installazione.

Il costo di licenza annuale è di Euro 150 + IVA, e permettere di avere accesso ad un sistema di protezione totale per il proprio smartphone.
Qui sotto, pubblichiamo per vostra curiosità lo schema sui metodi di rilevamento delle minacce utilizzato da parte della nostra applicazione.
Com’è possibile vedere, diversi sono i sistemi che tra di loro “dialogano” al fine di rilevare una potenziale minaccia.

antivirus-smartphone

 

Per contattare l’esperto premi qui.

You may also like...